Instagram

Instagram

Cucina non é mangiare, é molto, molto di più H. BECK

Tag: comfortfood

CREMA DI CAROTE

CREMA DI CAROTE

  Serata ancora fresca rispetto al calendario……quest’anno la Primavera si fa molto desiderare… approfittiamo per gustare le ultime creme di verdure calde……… CAROTE…il mio colore preferito! Recentemente mi sono stupita nello scoprire quante cose del mio colore preferito sono anche riflesse nel colore del mio […]

CREMA DI PORRO E SEDANO RAPA

CREMA DI PORRO E SEDANO RAPA

E’ decisamente già iniziata la stagione delle creme, delle vellutate  e dei passati di verdura serviti fumanti per scaldarci in queste giornate veramente gelide. Sono entrata in modalità DETOX e LIGHT  dopo che il mio corpo si é ribellato chiedendo una tregua dai bagordi mangerecci […]

SPAGHETTI TONNO, LIMONE e CAPPERI

SPAGHETTI TONNO, LIMONE e CAPPERI

Ormai ci siamo!

Stiamo per affrontare la VIGLIA di questo Natale.

Le decorazioni ed i pacchetti sono stati fatti.

Le ricette decise ormai si stanno completando…

Mancano ancora all’appello gli ultimi auguri e le telefonate immancabile: nulla può sostituire il tono di voce personale; la risata, l’emozione, la gioia, il dolore non possono essere percepiti altrimenti…

 

Questa sera sarà una VIGILIA alternativa, in famiglia ristretta, easy e comodosa: pigiamoni, calzettoni, luci soffuse, canzoni natalizie in sottofondo…cena semplice e confortevole!

Tutto nel mood ‘attesa’ del vecchietto arzillo e bonario!

 

Il primo piatto sarà in linea con il pranzo di oggi, a base di pesce: molto leggero e fresco pensando alla ricchezza di quello di domani. Mi viene da sorridere perché questo è un piatto ‘ever green’ che utilizzo spesso anche in Estate… potrei definirlo un piatto del ‘conforto’.. :-)))

Il secondo sarà (come ormai da tradizione) a base di formaggi accompagnati da miele e confetture. Insalatina di gallinella, noci, scaglie di parmigiano e chicchi di melagrana.

Il DOLCE!

Come dolce non può mancare il Panettone artigianale de ‘LA CARAMELLA’: il DIVINO di nome e di fatto!

 

…che VIGILIA sia!!!

 

BUON NATALE di cuore, sereno, …  il migliore che possiate avere!

 

SPAGHETTI TONNO LIMONE E CAPPERI

 

INGREDIENTI

  • 400 gr di spaghetti
  • 4 filetti di acciughe
  • 1 spicchio di aglio
  •  6 poodorini
  • 250 gr di tonno sgocciolato
  • 2 cucchiaini di capperi
  • 1/2 limone
  • 1 peperoncino
  •  pinoli
  • prezzemolo
  • olio evo, sale

 

PREPARAZIONE

Sgocciolare bene il tonno e spezzettarlo con la forchetta.

Lessare gli spaghetti al dente.

In un antiaderente largo  versate l’olio, i pomodorini a dadini, l’aglio ed il peperoncino, soffriggere leggermente.

Unire le acciughe a fuoco basso per scioglierle.

Aggiungere il tonno ed i capperi

Versate il succo del limone ed un mestolo di acqua di cottura della pasta.

Scolate gli spaghetti, rovesciateli nella padella con il condimento.

Saltare un attimo a fuoco medio unendo i pinoli sbriciolati.

Servire spolverando con prezzemolo tritato e buccia di limone grattugiata.

CHIPS DI TOPINAMBUR

CHIPS DI TOPINAMBUR

Una scoperta! Goduriose! Dal sapore delicato che ricorda un po’ il carciofo, chiamato anche Carciofo di Gerusalemme o Rapa Tedesca. Facilissime da realizzare, le CHIPS DI TOPINAMBUR, leggere e dalle molte proprietà benefiche. Ricchi di inulina, alto contenuto proteico; proprietà di aumentare le difese immunitarie, […]

DOLCE REGALO: il PANONE

DOLCE REGALO: il PANONE

Domenica passata  a preparare i tradizionali PANONI da regalare. Il PANONE è un tipico dolce bolognese del periodo natalizio. Ogni famiglia di origine bolognese ha la tradizionale ricetta di ‘Famiglia’.. E’ un dolce molto ricco di ingredienti: molta frutta candita, fichi caramellati, miele, mandorle, cioccolata… […]

CIAMBELLA della MAMMA

CIAMBELLA della MAMMA

Ogni tanto succede!!!
Non so per quale alchimia universale ogni tanto succede di fermarsi e riuscire ad apprezzare profondamente le piccole cose… sarà l’età matura che alleggerisce ed ammorbidisce il carattere e le situazioni…
… mi è capitato di stupirmi nel sentirmi ‘semplicemente felice’ e di riuscire ad apprezzarne il momento stesso in cui è successo….il taglio della prima fetta della torta…rompere la perfezione della forma…la ‘vigilia’ della verifica del sapore…dell’assaggio!!La semplicità della scoperta di questa micro felicità del taglio della prima fetta della torta va di pari passo con la semplicità del sapore, della forma della ‘Ciambella della Mamma’…
Ricordo ancestrale legato all’infanzia, alla colazione e merenda sana della domenica…
Ogni tanto ho la vitale necessità di riproporla, di risentirne il profumo di limone e vaniglia, di risentirne il sapore soffice, di ricreare quei momenti, quei ricordi, quelle sensazioni…di spensieratezza…di rivederne il viso di mia madre!!
A volte mi domando se riuscirò a trasmettere lo stesso legame ‘sensoriale’ in mio figlio…me lo auguro…e se si, quale sarà il ‘sapore’ che mi riporterà a lui nel ricordo quando sarà ‘più che grande’!!
Cosa gli ‘renderà’ il senso di appartenenza, il legame indissolubile, il ricordo della leggera dell’infanzia???…Non è un caso ne abbia sentito il bisogno oggi.. giornata di Dicembre, mese degli affetti.. Lo trovo un modo ‘speciale’ per dire ‘Grazie Mamma!!!’

CIAMBELLA DELLA MAMMA

INGREDIENTI

  • 350 gr di farina
  • 100 gr di zucchero
  • 60 gr di burro
  • 10 gr di lievito
  • 1 uovo
  • 1 bicchiere di latte e q.b. per spennellare la superficie
  • scorza di 1 limone grattugiata
  • essenza di Vaniglia

PREPARAZIONE

 

Stemperare il burro in 1 bicchiere di latte e fare raffreddare.
Mescolare in una terrina farina, uovo, scorza del limone, qualche goccia di essenza di vaniglia, lievito e zucchero.
Unire il latte con il burro sciolto ed impastare bene prima con un cucchiaio poi, rigorosamente, con le mani.
Versare nello stampo scelto l’impasto, spennellare la superficie con latte, zucchero e granella di zucchero.
Infornare a 160° per 50’…fondamentale la prova stecchino.
Una alternativa e lasciarla naturale e cospargerla al momento di servire con zucchero a velo.
Ottima ‘brazadela’ per la colazione o la merenda…

Antipasto di Montagna

Antipasto di Montagna

Dopo aver assaggiato l’atmosfera tirolese all’inizio del mese di Dicembre, non è possibile non lasciarsi trasportare nel mood natalizio. Mi ha dato la sferzata che mi serviva in un periodo non proprio facile… E’ così che sono comparse le decorazione di casa, le preparazioni sostanziose […]

CASETTA DI PAN DI ZENZERO

CASETTA DI PAN DI ZENZERO

Sin da piccola ho sognato di realizzare quelle bellissime CASETTE DI PAN DI ZENZERO che vedevo nelle vetrine delle pasticcerie.   Appena sono stata autonoma ho cominciato a realizzarle, soprattutto, da quando è nato il mio figliolo con cui ci siamo divertiti a decorarle. E’ […]

SHORTBREAD AI FIORI EDULI

SHORTBREAD AI FIORI EDULI

Una gita a CANALE DI TENNO mi è bastata per decidere di voler provare dei biscottini meravigliosi assaggiati nei sottopassi allestiti da provetti artigiani.

 

Un meraviglioso borgo incantato del 1200 sospeso tra il Lago di Garda e le montagne per fare un salto nel passato.

Un intrico di strade strette, case grigie di sasso con ballatoi, sottopassi, volte basse e scorci sulle montagne innevate.

Da un produttore artigianale ho assaggiato dei biscotti insoliti, al sapore di fiori eduli e me ne sono innamorata, vorrei tanto diventassero parte del mio ricettario personale.. non sono in possesso della ricetta originale ma ho acquistato un barattolino di mix di fiori profumati (calendula, fiordaliso, monarda e rosa damascena) ed intendo cominciare a provare per trovare l’impasto e la dose giustamente armonizzata…non ho idea di quanti tentativi serviranno ma credo valga la pena di iniziare a provare…

 

Come base ho optato (cercando di ricordare consistenza e gusto)  per l’impasto per shortbread per avere una consistenza burrosa e friabile, un impasto che non va lavorato troppo.

 

SHORTBREAD AI FIORI EDULI

INGREDIENTI

  • 350g farina 00
  • 230g burro
  • 120g zucchero di canna macinato a velo
  • un pizzico di sale
  • mix di fiori eduli seccati (calendula, fiordaliso, monarda e rosa damascena)

PREPARAZIONE

Setacciare la farinacon un pizzico di sale e impastare con lo zucchero e il burro freddo di frigo tagliato a cubetti. Impastare molto velocemente con la punta delle dita fino ad ottenere un panetto compatto.

Avvolgere in carta da forno e fare riposare in frigo per almeno un’ora

Stendere l’impasto, dopo aver mescolato qualche pizzico del mix di fiori eduli, allo spessore di circa 1/2 cm e ricavare con dei piccoli tagliapasta rotondi  i biscotti.

Cuocere in forno caldo a 180° per 10-15′.

Gli shortbread resteranno piuttosto bianchi in cottura.

Sfornare e fare raffreddare su una gratella facendo attenzione a non romperli perché molto friabili..

Mi sono venuti abbastanza gustosi anche se non perfettamente uguali a quelli assaggiati a Canale.

…dovrò fare ancora alcuni tentativi per identificare la giusta dose di fiori…ma sono già incredibilmente a buon punto.

 

N.B. un suggerimento di chi mi ha fatto conoscere questi dolcetti è stato quello di utilizzare lo stesso mix per aggiungerlo ad un risotto appena prima di servire… accetterò il consiglio!!  :-))

LATTE E COGNAC…il freddo si avvicina…

LATTE E COGNAC…il freddo si avvicina…

Il Natale sta arrivando ed anche le sere fredde si fanno sentire…si sente la mancanza degli affetti ed occorre ‘riscaldare’ il cuore con qualcosa di ‘coccoloso’… Solitamente non amo gli alcolici ma in alcune occasioni ci vuole proprio!!! Devo confessare che a casa mia Cognac […]